Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica

Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica

L’8 Settembre alle 19.00, nel cuore della 77esima Mostra del Cinema di Venezia, l’Hotel Excelsior, nel pieno dell’evento della Mostra che si terrà dal 2 al 12 settembre, il dottor Juri Tassinari, chirurgo plastico ed estetico, presenterà il suo primo libro: Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica.

Il libro

Il libro è un agile ma completo vademecum per chiunque voglia ricorrere alla chirurgia plastica.

Racchiuse fra un’estrosa prefazione a opera del dott. Andrea Sales e le conclusioni, si trovano le descrizioni degli interventi più comuni e le loro indicazioni terapeutiche.

Lo scopo di questa piccola guida è fornire ai pazienti e alle pazienti gli strumenti per scegliere da soli il professionista della Chirurgia Estetica più adatto a loro.

Non solo Chirurgia però, perchè nel libro ampio spazio è dedicato anche alla Medicina Estetica.

Perché ha scritto questo libro?

«Lo scopo di questo mio lavoro – spiega l’autore – è quello di educare i pazienti a quelle che sono le basi del mondo della Chirurgia e Medicina Estetica, nonché sfatare i falsi miti che vi aleggiano attorno.

La necessità di questo libro nasce dal fatto che, parlando con i miei pazienti, ho potuto constatare parecchia diffidenza nei confronti della disciplina a causa delle tante leggende metropolitane tristemente diffuse.

Il mio scopo è trasmettere la mia passione per Medicina e Chirurgia Estetiche, e rassicurarvi!

Se vi affidate al professionista giusto i risultati vi soddisferanno».

Il legame indissolubile tra psicologia e fisicità

Insieme a Juri Tassinari, sul palco a parlare del libro, ci sarà anche Andrea Sales, autore della prefazione nonché psicologo, psicoterapeuta, formatore, oltre ad essere una figura molto conosciuta su Instagram.

«Quando l’uomo incontra il professionista – dice Sales – abbiamo il meglio.

Ma quando i valori di quell’uomo sono la base della sua professionalità abbiamo l’optimum.

Juri è questo: una persona con valori forti che rappresenta l’eccellenza nel suo ambito lavorativo.

Poter lavorare con lui significa agire e interagire, costruendo relazione, con la consapevolezza di trovare quello che stai cercando.

Davvero.

Quando Juri mi ha chiesto di dare il mio piccolo contributo al suo libro, Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica, – prosegue Sales – ho avuto l’ennesima conferma che l’equilibrio tra la psicologia e il corpo sia inevitabile: per vederti beneè necessario volerti bene.

Queste riflessioni passano dal tecnico allo psicologico con grande naturalezza.

Una lettura utile e arricchente».

Il partner d’eccellenza in campo farmaceutico

Partner dell’evento sarà IBSA Derma, la divisione IBSA dedicata alla dermoestetica: l’esperienza e la competenza di IBSA nel campo farmaceutico, applicate allo sviluppo dei medical device a base di acido ialuronico in ambito dermatologico.

Juri tassinari: il medico, l’influencer, la sua vita ed il suo pensiero

Il medico

Laureato in Medicina e Chirurgia, con una specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Juri Tassinari ha eseguito più di duemila interventi di Chirurgia Plastica ed Estetica.

Ha lavorato due anni presso il centro Oncologico della regione Basilicata Chirurgia Plastica Ricostruttiva, dove ha consolidato conoscenze e competenze in campo ricostruttivo oncologico.

Parallelamente all’ attività clinica, ambulatoriale e chirurgica ha sempre dedicato costante impegno verso la ricerca scientifica.

E’ autore di oltre trenta pubblicazioni scientifiche di interesse specifico della Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica pubblicate su riviste internazionali.

L’influencer

Cavalcando le sue doti di comunicatore, ha affiancato la sua carriera in sala operatoria con la sua attività sui social, tanto da diventare un influencer a tutti gli effetti.

Gestisce un’importante community che lo segue con interesse su Facebook e su Instagram e con cui interagisce quotidianamente raccontando il proprio lavoro e, più in generale, parlando di medicina e chirurgia.

Disponibile e aperto al dialogo con il suo pubblico, oltre a raccontare il suo lavoro e la chirurgia plastica in generale, ha tra i suoi obiettivi quello di spiegare alle persone che esistono gli strumenti per poter scegliere il giusto professionista a cui affidarsi in campo di chirurgia plastica e medicina estetica.

Non tutti quelli che si professano chirurghi plastici lo sono veramente ed è giusto che le persone si documentino prima di affidarsi ad un professionista.

Gli strumenti esistono, manca la conoscenza.

La sua vita prima di diventare medico

Ha un passato da atleta: a 13 anni era una promessa dell’atletica leggera, disciplina che ha abbandonato per dedicarsi allo studio.

Successivamente ha praticato nuoto a livello agonistico diventando anche istruttore: considera l’acqua il suo habitat naturale.

Il suo pensiero

«In questi anni di professione come chirurgo plastico ho capito che donare uno stato di sicurezza ed accettazione del proprio corpo è molto bello e appagante, regalo che ognuno di noi può e deve per se stesso e per le persone che ama.

Ognuno di noi ha un’imperfezione.

La nostra mente è organizzata in modo tale che l’occhio cade sul quel difetto.

Migliorare un inestetismo che ci “limita” nel nostro contesto sociale, ci permette di essere più forti e consapevoli delle nostre potenzialità.

Ci si deve voler bene e pensare che migliorando il nostro corpomigliora anche la nostra mente, trovando equilibrioe rendendoci più forti e solari.

Più che mai in quest’epoca c’è bisogna di ottimismo ed energia».

Andrea Sales: lo psicologo e comunicatore

Psicologo e psicoterapeutaAndrea Sales è fondatore e direttore del Centro Paradoxa, che si occupa di psicologia, formazione e comunicazione.

Dal 2011 è docente a contratto presso l’Università degli Studi di Padova.

È consulente e opinionista in diverse reti televisive e la sua peculiarità è quella di riuscire a valorizzare le qualità della persone e di metterle in rete, creando connessioni.

Il web è quindi diventato il suo naturale campo di azione e interesse.

È infatti specializzato in psicologiacomunicazionesocial media, online.

IBSA: ricerca e sviluppo al servizio della medicina estetica

IBSA, Istituto Biochimico SA, è stata fondata da un team di biologi Svizzeri nel 1945.

Ha maturato negli anni un’esperienza unica all’interno del panorama farmaceutico nella ricerca e nella tecnica.

Puntando sullo sviluppo di speciali tecnologie che ottimizzano le molecole e le soluzioni terapeutiche già esistenti, l’azienda è cresciuta rapidamente espandendosi sui mercati internazionali: oggi è presente con i suoi prodotti in oltre 80 paesi nei 5 continenti.

Expertise scientifica, continua ricerca, sviluppo tecnologico e un moderno processo di produzione rendono IBSA Derma, la divisione IBSA dedicata alla dermoestetica, una delle aziende farmaceutiche leader nella produzione dell’acido ialuronico e nelle applicazioni dermoestetiche.

IBSA Derma si distingue in un mercato vasto proprio per la sua peculiarità di seguire l’intera filiera produttiva: dalla biofermentazione della materia prima fino alla produzione di fiale siringa ad uso iniettabile.

Offre oggi una gamma completa di prodotti al servizio della medicina estetica e promuove un’idea di bellezza autentica, che emerge dall’interno.

Non si tratta di cambiare lo status quo, ma della volontà di migliorarlo.

La bellezza è autentica e unica in ognuno di noi; rispecchia l’individuo e nessun altro; non è standardizzata e preserva l’unicità di ciascuno.

L’evento di presentazione del libro: Si può fare? Breve guida alla Chirurgia e Medicina Estetica

L’evento di presentazoine del libro si terrà martedì 8 settembre 2020 alle ore Ore 19.00 presso  “Spazio Fondazione Ente dello Spettacolo” – Sala Tropicana 1 dell’Hotel Excelsior, Venezia e verrà trasmesso in diretta sulle pagine Instagram e Facebook del dottor Juri Tassinari.

Instagram: @juritassinari
Facebook: juritassinarichirurgoestetico