Dolore cervicale: i benefici del massaggio cervicale

Dolore cervicale i benefici del massaggio cervicale

Dolore cervicale: i benefici del massaggio cervicale

Postura scorretta, stress, colpi di freddo, asimmetria muscolare delle gambe, scoliosi, disassamento del bacino, possono provocare dolore cervicale.

Oggi, anche a causa del moderno stile di vita, la cervicalgia è una problematica molto diffusa e la domanda che chi ne soffre si pone è: come si risolve?

Dolore cervicale: 5 consigli per tenerlo a bada

Risolvere definitivamente il dolore cervicale non si può, soprattutto se cronico.

Ma qualcosa per alleviare il dolore, o fare in modo che non si manifesti spesso o in forma grave, si può fare.

Ci sono piccoli gesti quotidiani con cui tenere a bada il dolore cervicale, come per esempio quelli che seguono.

Evitare di prendere colpi di freddo

Quando fa freddo, ma spesso anche nella stagione intermedia, si tende erroneamente a coprirsi in modo esagerato.

È un’azione errata perché arriverà il momento di doversi spogliare e prima o poi, in quel momento, si è vulnerabili ai colpi di freddo.

Attenzione al letto

Si passa a letto circa 1/3 della nostra vita ed utilizzare un cuscino ed un materassoadatti è importantissimo.

Anche se sono anni che si adopera quel cuscino senza aver mai avuto problemi, bisogna tener presente che il corpo, e le abitudini, cambiano nel tempo.

Vale dunque la pena provare a cambiare il cuscino e materasso.

Il posto di lavoro

Bisogna valutate se negli ultimi mesi ci siano stati cambiamenti nel tipo di lavoro, negli attrezzi che si usano o semplicemente le abitudini sul posto di lavoro.

Bisogna fare attenzione alla postura, riorganizzando il posto di lavoro in modo da tenere la postura più corretta.

Per chi passa molto tempo in auto, il sedile deve stare quasi verticale e le spalle attaccate al sedile.

Per chi lavora alla scrivania, davanti al computer, monitor deve essere frontale ad altezza occhi e la tastiera dritta.

Attenzione alle scarpe

Le scarpe a volte sono colpevoli di una postura scorretta.

Le scarpe devono essere comode e possibilmente non usurate perché tutto il peso si scarica nei piedi e da lì nelle scarpe.

Se queste hanno perso le loro caratteristiche a causa dell’usura, hanno un tacco troppo alto, sono strette o larghe, il piede trasmette alla schiena una sofferenza che si riflette sulla cervicale.

Esercizi per il collo: pochi, buoni e con costanza

Questi cinque accorgimenti, costantemente osservati, possono essere un valido aiuto per tenere a bada il dolore cervicale.

Ma non è detto che tutto ciò sia sufficiente.

Verificando con il proprio medico che non vi siano controindicazioni, i massaggi specifici per la cervicale possono apportare grande sollievo e molti benefici.

Il massaggio cervicale olistico

Il massaggio che meglio si addice alla cura della cervicalgia è quello olistico e non l’approccio diretto e mirato. L’approccio diretto e mirato tende a lavorare esclusivamente sulla parte interessata.

L’approccio olistico, eseguito da un professionista, prevede una prima seduta di valutazione, in cui il massaggio sarà completo, a partire dal piede, integrato con qualche esercizio di mobilitazione e stretching.

Solo se non si riscontrano rigidità muscolari, o altre evenienze agli arti inferiori, un professionista serio consiglierà di eseguire una serie di massaggi ravvicinati, almeno 5 nell’arco di due settimane, dedicati alla schiena ed alla cervicale (circa 30 min. cadauno).

Durante il ciclo, è indispensabile valutare i miglioramenti al fine di prevedere tempi e modi di prosecuzione.

Massaggio cervicale: problematiche correlate al dolore cervicale

Chi soffre di dolori cervicali sa quanti altri problemi portino: insonnia, mal di testa ciclici, lombalgia, sciatalgia, problemi respiratori etc.

Difficilmente il problema trova soluzione definitiva, ma i 2/3 delle persone trattate con massaggio olistico cervicale riducono drasticamente i fastidi, sottoponendosi metodicamente a massaggi di mantenimento, uno ogni 15-30 giorni a seconda del caso.

Attenzione, non ci si improvvisa massaggiatori, bisogna verificare bene le referenze del massaggiatore prima di cedere alla tentazione del prezzo.

Ti è piaciuto l’articolo?

Visita la vetrina

massaggiarti