Potenzialità e applicazioni dell’ossigenoterapia in estetica

prima e dopo oxy_

Potenzialità e applicazioni dell’ossigenoterapia in estetica

Le potenzialità dell’ossigeno sono note da tempo nel campo della chirurgia plastica, per il trattamento di bruciature e lesioni cutanee.

L’ossigeno aumenta la circolazione sanguigna, migliorando il metabolismo cellulare e accelerando i processi di guarigione; riduce le irritazioni, ha effetto antinfiammatorio antibatterico.

 

L’uso dell’ossigeno in campo estetico

Per poter sfruttare questi benefici anche nel campo del ringiovanimento cutaneo, esistono oggi sofisticate apparecchiature.

Queste permettono di veicolare l’ossigeno puro, con eventuale aggiunta di principi attivi nel tessuto epidermico, per contrastare il crono aging e la perdita di elasticità.

La propulsione d’ossigeno rappresenta una validissima alternativa a metodologie più invasive per il ringiovanimento cutaneo.

 

Le finalità del trattamento

Il trattamento è in grado di ripristinare la microcircolazione e riattivare il metabolismo cutaneo, compromessi da invecchiamentostress, inquinamento e foto esposizione.

È dimostrato che la produzione di collagene da parte dei fibroblasti trae vantaggio dalla presenza di un’adeguata quantità di ossigeno nei tessuti.

benefici del trattamento con ossigeno sono due:

  • rivitalizzazione degli strati cutanei (aspetto della pelle più sano, tonico e luminoso)
  • veicolazione di principi attivi nel derma profondo.

Le stimolazioni di ossigenoterapia sono consigliate per:

  • ottenere sensibile riduzione delle macchie cutanee e delle rughe espressive del volto.
  • Ottenere apprezzabile effetto lifting per il miglioramento del trofismo cutaneo.
  • Contrastare acne rosacea.

Il trattamento non provoca effetti collaterali non ha controindicazioni.

 

Come si svolge il trattamento?

L’ossigeno, che in estetica può raggiungere fino all’80% di purezza, viene veicolato negli strati profondi dell’epidermide del viso.

Questo metodo rivitalizza le cellule responsabili della produzione di fibrinaelastinacollagene e glicosaminoglicani, regalando un viso riposato, rassodato, fresco e luminoso.

Secondo le singole esigenze del soggetto da trattare, si potranno veicolare in profondità, tramite un apposito erogatore, i principi attivi indicati per l’attenuazione delle problematiche estetiche della pelle.

 

Che risultato si ottiene con i trattamenti di ossigenoterapia?

Il miglioramento sarà visibile fin dalla prima stimolazione; il risultato sarà un viso immediatamente meno stanco, rassodato, fresco e luminoso.

Secondo il grado di invecchiamento cutaneo e le altre eventuali problematiche estetiche, si creerà un protocollo personalizzato che darà al trattamento un’efficacia del tutto paragonabile alla mesoterapia.

È essenziale un’attenta valutazione per stabilire la durata ed il numero delle stimolazioni, i tempi, le eventuali associazioni con altri trattamenti che renderanno il risultato finale strettamente personalizzato.

Si noterà in seguito una diminuzione delle rughe dinamiche e statiche, un restringimento dei pori cutanei ed un’involuzione dei processi acneici attivi e degli esiti cicatriziali post acneici.

È sempre opportuno ricordare che l’invecchiamento cutaneo è un processo naturale che non può essere fermato; questo significa che, per mantenere i risultati stabili nel tempo, oltre che effettuare stimolazioni di mantenimento, sarà indispensabile abbinare uno stile di vita sano ed un’alimentazione corretta.

 

Le applicazioni dell’ossigenoterapia in estetica

Le applicazioni sono molteplici. Le più comuni sono:

  • Invecchiamento cutaneo viso.
  • Ringiovanimento collo, decolleté, mani.
  • Iperpigmentazioni.
  • Cute seborroica e acneica.
  • Rilassamenti dermo-epidermici in aree corpo limitate.

 

I risultati

I risultati sono immediati e duraturi nel tempo. In particolare, l’ossigenoterapia estetica:

  • Rigenera i tessuti trattati.
  • Idrata, leviga e rassoda la pelle.
  • Ridisegna i contorni del viso.
  • Favorisce il ringiovanimento, nonché l’effetto lifting immediato.
  • Favorisce la microcircolazione e il metabolismo cutaneo.
  • È consigliata nel post-chirurgico per l’evidente ottimizzazione del risultato operatorio, nonché per l’assestamento e per la regressione degli edemi.
  • Ha effetto drenante e decongestionante sulla couperose e sulla rosacea.
  • Favorisce il miglioramento delle smagliature e dell’acne in tutte le sue forme.

 

I numerosi vantaggi della tecnica

L’ossigenoterapia non prevede preparazioni specifiche pre e post trattamento, né tempi di recupero particolari.

Il trattamento non è invasivo né doloroso; si avvertirà una sensazione di leggera freschezza a livello della zona trattata.

Il trattamento viene effettuato senza l’ausilio di aghi con conseguente assenza di possibili fastidi da essi derivanti, per esempio le ecchimosi.

La metodica è semplice ed efficace e non ha alcun effetto collaterale; infatti è adatta a qualsiasi età con risultati visibili già dalla prima seduta.

 

Uno schema riepilogativo per concludere

Prima e dopo il trattamento

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Visita la Vetrina