Perdere peso in poco tempo dopo gli eccessi alimentari

Perdere peso in poco tempo dopo gli eccessi alimentari

Dopo periodi di stress o di noncuranza della propria alimentazione, si possono accumulare chili di troppo, al punto da dover mettere da parte anche i pantaloni preferiti.

Ma oltre a questo, potremmo avere a che fare con caviglie gonfie e gambe pesanti.

Anche per brevi periodi, infatti, il nostro corpo può reagire con consistenti aumenti di peso, causati per esempio da una forte ritenzione idrica, conseguenza dell’aumento del glicogeno nel corpo, uno zucchero che tende ad attirare acqua.

Nel periodo successivo all’eccesso alimentare è bene agire velocemente, prima che sostanze come carboidrati, zuccheri ed alcol si facciano spazio tra le cellule adipose.

Idratarsi e smuovere i liquidi 

L’errore più grande per intervenire sui chili di troppo è intraprendere diete ferree o digiuni, cosa che manda in tilt il metabolismo producendo solo danni fisici.

In questi casi, uno dei consigli principali è quello di curarsi di bere almeno due litri d’acqua al giorno, per depurare il corpo dalle tossine e sgonfiarlo in fretta.

Il linfodrenaggio è invece il trattamento ideale per questo tipo di problematica, perché aiuta a smuovere i liquidi, lasciando una sensazione di leggerezza e benessere.

Accompagnare il tutto con una dieta povera di grassi, ma ricca di frutta e verdura, carboidrati integrali, legumi, pesce, uova e carni bianche, sarà senz’altro un valido aiuto. 

Erbe detox e tisane

Tisane depurative sono ottime alleate in caso di dieta, ci invogliano a bere e aiutano l’organismo e la digestione.

Numerose sono le erbe che aiutano durante la fase depurativa dell’organismo, come la bardana con proprietà diuretiche, l’ortica purificante, l’aloe vera disintossicante.

semi di finocchio sono ottimi alleati per il gonfiore addominale, mentre lo zenzero aiuta a bruciare i grassi, stimolando al meglio le funzionalità del metabolismo.

Ed è proprio a base di due alimenti brucia grassi come lo zenzero ed il limone una delle tisane più consigliate: una fetta di zenzero intinta per 5 minuti in una tazza d’acqua tiepida con l’aggiunta di mezzo limone spremuto! Un cucchiaino di miele termina in dolcezza una ricetta facile e veloce, da consumare al mattino a digiuno prima di fare colazione, oltre che prima di andare a dormire.  

Agnese Pirazzi

Ti è piaciuto l’articolo?

Visita la Vetrina

Logo Salus House