Montatura degli occhiali: scelta estetica e di comfort

Montatura degli occhiali scelta estetica e di comfort

Montatura degli occhiali: scelta estetica e di comfort

Scegliere la montatura non è un aspetto secondario quando si acquista un paio di occhiali né una pura decisione estetica.

Gli occhiali oggi non sono più solo uno strumento correttivo, ma un vero e proprio accessorio che ci accompagna durante tutto il giorno, in tutte le attività quotidiane; per questo devono rispecchiare lo stile di chi li indossa ed essere contemporaneamente idonei alla morfologia del viso e confortevoli in tutte le situazioni.

Fattori da considerare per scegliere la montatura perfetta

Generalmente i fattori che bisogna considerare, per scegliere la montatura degli occhiali più idonea, non riguardano solo l’aspetto estetico, ma devono basarsi innanzitutto sullo stile di vita.

Bisogna porsi una domanda: come uso gli occhiali?

Se gli occhiali sono utilizzati tutto il giorno, davanti ad un dispositivo elettronico, per lavoro, per studio o sport, bisogna scegliere una montatura che permetta di montare lenti da vista in grado di massimizzare il comfort visivo ed evitare qualsiasi tipo di disagio.

Morfologia del viso, forma della montatura, colore sono tutti aspetti da considerare, ma vanno assecondati al comfort.

Stile di vita, comfort, morfologia del viso, estetica

Trovare la montatura più adatta al proprio stile di vita oggi è facile grazie all’ampia scelta che ci propongono le case costruttrici ed alla maggiore professionalità degli ottici:

  • Lo stile di vita: il cliente che usa occhiali tutto il giorno, davanti ad un dispositivo elettronico o alla guida per molte ore, ha l’esigenza di una montatura che permetta una visione nitida quanto più ampia possibile della sua postazione di lavoro o dell’ambiente che lo circonda.
  • Il cliente che fa dello sport la sua professione necessita di una montatura leggera, flessibile e solida.
  • Il comfort: gli occhiali devono calzare a pennello. Non devono muoversi, non devono essere né troppo grandi né troppo piccoli, non devono pesare sul naso né sulle orecchie; indossati devono essere dimenticati.
  • Morfologia del viso: per ottenere massimo comfort è molto importante prestare attenzione alla morfologia del proprio viso.
  • Forma del viso, forma del naso, altezza delle orecchie, forma e distanza degli occhi; se questi fattori vengono ignorati, limitando la scelta al solo gusto estetico della montatura in sé, il rischio è quello di acquistare occhiali che non calzano ben saldi al loro posto.
  • Estetica: le esigenze estetiche sono assolutamente Se si ama far notare gli occhiali che si indossano, l’ottico consiglierà una montatura eccentrica che vada in totale contrasto con la forma del viso. Se, al contrario, gli occhiali non devono essere il primo accessorio evidente del nostro aspetto, allora la montatura dovrà essere in armonia con la morfologia del viso, per quanto riguarda la forma, e con colori che si abbinino al colore della carnagione o dei capelli; meglio ancora sarebbe scegliere una montatura a giorno, ovvero priva di montatura che incornici la lente.

L’ottico, una professione che coniuga conoscenze tecniche con la capacità di ascolto

L’ottico, oggi, ricopre un ruolo molto importante.

Coniuga la preparazione tecnica con la capacità di ascolto e la capacità di osservazione critica perché deve capire le esigenze del cliente e deve saper consigliare la montatura più idonea dal punto di vista estetico e funzionale.

Lo staff di Ottica Giorgi rispecchia queste caratteristiche: personale altamente qualificato e tecnicamente formato per rendere la visita del cliente una vera e propria consulenza a 360 gradi.

 

Lavinia Giganti

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Visita la Vetrina