Biolifting o lifting chirurgico?

Bioliftig o lifting chirurgico

Biolifting o lifting chirurgico?

Il Biolifting consiste nel tonificare la pelle del viso e del collo, riarmonizzarne i tratti, ripristinarne i volumi qualora vi sia stato un riassorbimento o svuotamento a causa dell’aging o di un dimagrimento.

Si può intervenire con la Biorivitalizzazione, la Ridensificazione Dermica, i Filler riassorbibili (come Acido ialuronico, Idrossiapatite di Calcio, Acido Polilattico), i Fili di Biostimolazione e Trazione, la Tossina Botulinica, la Carbossiterapia, i Peeling chimici, la Radiofrequenza, la Luce Pulsata.

 

Caratteristiche del biolifting

Il Biolifting può essere effettuato in una o più sedute a seconda del grado dell’aging.  

Il Biolifting è decisamente meno invasivo di un intervento chirurgico di lifting, ma potrebbe non essere risolutivo. È molto indicato per i soggetti che sono relativamente giovani, non vogliono o non possono sottoporsi ad un intervento chirurgico e, in particolare, vogliono ridurre al minimo i possibili effetti collaterali.

Fondamentale è rivolgersi a Medici Estetici esperti in materia, per farsi consigliare sul trattamento più adeguato, ottenendo così un risultato che sia il più soddisfacente e armonico possibile.

 

Cosa chiedere prima di un lifting chirurgico

Se invece si opterà per un risultato più duraturo, si potrà decidere per un intervento di Lifting chirurgico. In questo caso sarà fondamentale ottenere tutte le informazioni possibili anche sugli eventuali effetti collaterali. Le domande da porre al medico sono:

  • Quanto è la durata prevista dell’intervento?
  • L’intervento è previsto in anestesia generale o locale?  
  • È possibile che possa essere allergica/o all’anestesia?  
  • Come sarà il post intervento?
  • Le visite di controllo post intervento sono comprese nel prezzo?
  • L’intervento si terrà in Clinica o presso una struttura privata?
  • Rimarranno dei segni o cicatrici visibili?
  • È possibile che si formino dei cheloidi?
  • In quanti giorni si riassorbiranno le ecchimosi post- intervento?

Al giorno d’oggi anche se si sceglie di fare un intervento chirurgico si tende ad optare per interventi meno invasivi in day hospital sia per avere un più rapido recupero sia per un costo più contenuto.

 

Vantaggi del Biolifting

A favore della scelta del Biolifting, va ricordato che, nonostante gli effetti del trattamento abbiano minore durata (e quindi sia necessario ripeterlo negli anni), sono presenti una serie di aspetti favorevoli.

In primis, il Biolifting viene effettuato in ambulatorio e il trattamento in sé è di breve durata; inoltre, il costo è di molto inferiore e consente una socialità immediata. Infine, la possibilità di effetti collaterali si abbassa notevolmente fino ad essere nulla nel momento in cui si utilizzano materiali di alta qualità e completamente riassorbili.

Ovviamente, è necessario rivolgersi a professionisti di formazione specifica ed esperienza decennale.

Roberto Nappi

in collaborazione con la

Dott.ssa Nadia Tamburlin