Acquabike in gravidanza: quanti benefici!

Acquabike in gravidanza

Acquabike in gravidanza: quanti benefici!

Gravidanza, travaglio, parto sono condizioni che comportano fatica e sforzo muscolare, stress cardiaco, respiratorio ed emotivo.
Per affrontare al meglio i nove mesi e quelle, a volte lunghe, ore di fatica in attesa che il parto si compia è fondamentale praticare attività fisica durante tutti i mesi della gravidanza, se non nei casi sconsigliati dal proprio ginecologo.

I benefici dell’acquabike in gravidanza

La gravidanza comporta grandi cambiamenti fisici che iniziano già da subito o quasi: aumento di peso, spostamento del baricentro con conseguente variazione dell’equilibrio; la schiena è sottoposta a grande sforzo per sostenere il nuovo peso, le gambe si gonfiano e i liquidi si accumulano causando antipatici inestetismi.

La frequenza cardiaca aumenta e la respirazione è più difficoltosa.
L’acquabike è una delle attività fisiche più complete e, quindi, consigliate durante la gravidanza perché allena simultaneamente sistema cardiovascolare, capacità polmonare, resistenza allo sforzo.

Inoltre, l’acquabike, sfruttando la resistenza dell’acqua, agisce sulla circolazione del sangue a livello delle gambe, tonifica la muscolatura, ossigena ed evita il ristagno dei liquidi, alleviando tutte le problematiche tipiche della gravidanza.

 

L’innovazione acquago

Il sistema innovativo Acquago è l’esaltazione della completezza dell’attività di acquabike.
La particolare struttura delle cabine monoposto Acquago, dotate di acquabike e 22 bocchettoni per l’idrogetto, permette l’attività contestuale di acquabiking e idromassaggio, rendendola, di fatto, la forma di attività più completa da eseguire durante la gravidanza.

 

Come funziona acquago

Le sedute Acquago durano da 30 a 45 minuti e si svolgono in innovative cabine individuali immersi fino alla vita in acqua priva di cloro.
Ciò garantisce il massimo dell’igiene perché le cabine si riempiono prima dell’inizio della seduta e si svuotano al termine.

A differenza dell’attività classica di acquabiking, che si svolge in piscina, in gruppo e con attività d’intensità differente nell’arco della singola seduta, con Acquago l’ospite sceglie solo per se stesso, grazie all’ipertecnologica cabina, il tipo di attività da svolgere.

L’attività può essere dolce o più intensa, ascoltando musica in cuffia o guardando la tv; l’intensità e la regolazione degli idrogetti è regolata a piacere.

L’idrogetto, arricchito di ozono, favorisce il rinnovo cellulare della pelle e la cromoterapia contribuisce al rilassamento totale.
La seduta Acquago si svolge con intensità costante senza creare affaticamento.

 

I benefici acquago sul feto

Benefici sono stati riscontrati su tutti i bimbi nati da madri che, durante la gravidanza, hanno praticato una qualsivoglia attività fisica.

Con Acquago, l’azione combinata dei benefici dell’acquabike e dell’idromassaggio non solo permette al fisico delle donne in gravidanza di affrontare al meglio tutte le fasi della gravidanza, ma favorisce la produzione di endorfine, che migliorano umore e stato mentale di benessere.

Tali benefici procurati da Acquago si ripercuotono inevitabilmente sul feto che riceverà più nutrimento, grazie all’ossigenazione accentuata del sangue della madre, senza dimenticare lo stato di benessere che la madre gli trasmette rilassandosi.

 

Acquago anche dopo il parto

Acquago è un ottimo esercizio anche dopo il parto, per ritrovare più in fretta ed efficientemente la forma fisica.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Visita la Vetrina

Lavinia Giganti